Longines Heritage Diver

Longines Legend Diver | Gioielleria Caruso

Longines Heritage Diver

2.820,00

In stock

2.820,00

Dimensioni: Ø 42.00 mm
Tipo di movimento: Automatico
Materiale: Acciaio inossidabile
Colore quadrante: Blu
Disponibile in 4 varianti

Questa versione dell’orologio Longines Legend Diver Watch, inoltre, beneficia di una garanzia di cinque anni grazie alla spirale del bilanciere in silicio amagnetico.

COD: L3.774.4.90.2 Categorie: , , , , , Tag:
Visualizza carrello

Descrizione

FORMA: Rotonda
MATERIALE: Acciaio inossidabile
VETRO: Vetro zaffiro antigraffio bombato con trattamento antiriflesso multistrato sul lato interno
FONDELLO: Fondello avvitato
DIMENSIONI: Ø 42.00 mm
DISTANZA TRA LE ANSE: 22 mm
SPESSORE: 12.70 mm
IMPERMEABILITÀ: Impermeabile fino a 30 bar
CARATTERISTICHE: Rehaut interno girevole da sub, Corona a vite

COLORE QUADRANTE: Blu
GIRO DELLE ORE: Numeri arabi e indici dipinti
LANCETTE: Lancette argentate lucide
CARATTERISTICHE: Swiss Super-LumiNova®

TIPO DI MOVIMENTO: Automatico
CALIBRO: L888
DESCRIZIONE DEL MOVIMENTO: Movimento meccanico a carica automatica con frequenza di 25’200 alternanze orarie e riserva di carica di circa 72 ore
FUNZIONE: Ore, minuti e secondi

MATERIALE: Cinturino in pelle
COLORE: Blu
FIBBIA: Con fibbia

Il Longines Legend Diver, un segnatempo nato più di 50 anni fa e ancora oggi molto apprezzato. Riesce ad affascinare categorie di persone molto ampie; dalle vesti sportive alla pura e semplice eleganza, questo capolavoro di tecnica e bellezza non ha limiti. Per poter apprezzare a fondo questo orologio dobbiamo fare un salto nel passato e fermarci nel 1960.

La storia: Nel 1957 Jacques Piccard, con la collaborazione del padre Auguste, ideano, realizzano e collaudano “Il Trieste”: un mesoscafo lungo 18mt per 3,5mt di larghezza e ben 150 tonnellate. Tre anni dopo, nel gennaio del 1960, con la collaborazione della Marina statunitense, lo stesso Jacques e il tenente Donald Walsh stabiliscono il record di discesa in mare rimanendo loro stessi a bordo del Trieste raggiungendo così una profondità di -10.911 mt nella Fossa delle Marianne, il punto più basso della crosta terrestre. A bordo del Trieste svariati strumenti molto sofisticati forniti della Longines contribuiscono alla riuscita nell’impresa. Questo ci fa dedurre che la Maison non producesse solo segnatempo ma qualcosa anche di più speciale.

Nello stesso anno per celebrare il primato la Maison d’Orologerie realizza un orologio subacqueo: Il “DIVER” two crown ( due corone ), una per la regolazione dell’ora e una per impostare i tempi di immersione/risalita. Il movimento è il Longines meccanico automatico calibro L19AS da 18000 A/h e 10atm, sostituito poi dal calibro L290 da 19800 A/h e 30atm.

Nel 2007 la Longines replica fedelmente il “Diver” con le medesime caratteristiche e un calibro tutto nuovo, il Longines meccanico automatico L633. Nasce così il Legend Diver in memoria proprio al “Diver” del 1960. Negli anni l’orologio è rimasto esteticamente identico al primo, forse solo alcuni accorgimenti come la presenza o meno della data a ore 3, soggetta anche di molte critiche da parte dei “puristi”; e poi la scritta della profondità “30 bar (300 meter)“ ad ore 6. La doppia corona e la ghiera dei tempi di immersione posta all’interno del vetro, oggi in zaffiro, rendono questo diver unico e speciale, tra l’altro è una caratteristica che accomuna molti diver di quel periodo.

Il Legend Diver oggi: La cassa con diametro di 42mm e 87g di peso lo rendono un diver molto ma molto portabile in ogni occasione, dal classico allo sportivo; la cassa lucida una cassa satinata; il fondello ha una bellissima rappresentazione di un sub in azione.

Nota per i suoi orologi strumento di eccezionale affidabilità, Longines mette la sua competenza al servizio dei sub sin dalla fine degli anni ’50. Nel 1958 il brand presenta il suo primo orologio subacqueo civile e sviluppa in seguito altri modelli di questo genere. Longines porta avanti questa storia con gli orologi della sua tradizione “Diving”, che riprendono i codici estetici e si ispirano ai requisiti tecnici di questa disciplina.

Longines, che ha sempre associato il proprio nome al mondo dello sport, mette la sua perizia al servizio delle immersioni subacquee. Tutto ha inizio nel 1937, un’epoca in cui ’impermeabilità diventa un criterio di qualità. Longines sviluppa così una cassa con pulsanti impermeabili per il suo leggendario calibro 13ZN e non manca di depositare il brevetto della sua creazione. Successivamente, il Marchio della clessidra alata sigla numerosi sviluppi che lo portano, nel 1958, a realizzare il suo primo orologio subacqueo civile, seguito negli anni ‘60 da diversi altri modelli dello stesso tipo.

“La quintessenza del classicismo in orologeria.”

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Longines Heritage Diver”